Decreto Rilancio ed Efficientamento Energetico: l’Ecobonus 110%

Ecobonus 110% per l’Efficentamento Energetico | A&G ELETTRO

Il bonus riguarderà i  lavori di efficientamento energetico e quelli di ristrutturazione casa.

Bonus 110%: come funziona?

Inannzitutto bisogna implementare l’efficientamento energetico della casa o dell’appartamento con lavori che mirino al miglioramento delle prestazioni energetiche, come:

  • isolamento termico degli edifici per almeno il 25% della superficie
  • sostituzione dei vecchi impianti di climatizzazione con impianti centralizzati ad alta efficienza energetica
  • sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con impianti per riscaldamento, raffrescamento o fornitura di acqua calda a pompa di calore.

Queste opere vengono definiti lavori trainanti e aprono alla possibilità di usufruire del bonus anche per:

  • installazione di impianti fotovoltaici e sistemi di accumulo
  • cogenerazione per la produzione combinata di elettricità e calore
  • tecnologia a condensazione e pompe di calore
  • infrastutture per la ricarica di veicoli elettrici
  • isolamento termico inteso come cappotto termico e isolamento del tetto.

Si potranno quindi finalmente effettuare tutti quei lavori di casa rimandati per mesi, e poi a causa dell’emergenza sanitaria dovuta al Covid-19 usufruendo della cessione del credito o dello sconto in fattura.

 

Ecobonu 110 per cento: come procedere?

Per beneficiare dell’ecobonus 2020 è necessario l’asseverazione da parte di un tecnico abilitato (o della dichiarazione resa dal direttore dei lavori) che dichiari che l’intervento realizzato è conforme a tutti i requisiti tecnici richiesti.

L’asseverazione è completata dall’APE, l’attestato della prestazione energetica degli edifici.
Questo attestato deve essere redatto da un tecnico non coinvolto nei lavori.

L’ENEA (L’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile) effettuerà controlli a campione sulle attestazioni: se l’attestazione esaminata non riporta la situazione reale, non sarà possibile beneficiare del bonus.

Super ecobonus 110%: quali beneficiari?

Super ecobonus 110% per lavori di ristrutturazione | A&G ELETTRO

Il superbonus 110% si rivolge a

  • persone fisiche
  • condomini
  • cooperative di abitazione a proprietà indivise
  • istituti autonomi case popolari ed enti simili

Sono incluse anche le seconde case, a meno che non siano villette unifamiliari. In questo caso per ususfruire del bonus è necessario siano prime case.
Questa nuova norma intende avere un impatto positivo sia dal punto di vista sociale che ambientale, dato lo sviluppo che si vuole dare al risparmio energetico degli edifici.

Le richieste per il superbonus partiranno dal 1 luglio 2020: questo è il momento per definire i lavori: contattateci per avere informazioni e preventivo in merito all’incentivo ristrutturazione previsto dal Decreto Rilancio in termini di efficientamento energetico delle vostre case.

 

Richiedi Informazioni sull’ecobonus 110%

 

    Tipo Attività

    Tipo di Immobile
    A cosa è interessato?
    FotovoltaicoCappottoBatteria AccumuloAltro (Specificare nelle Note)

    Dati Personali





    Dati



    Tipo di Immobile
    A cosa è interessato?
    FotovoltaicoCappottoBatteria AccumuloAltro (Specificare nelle Note)

    Dati Aziendali










     

     

    Ti è piaciuto l’articolo? Condividilo!